mercoledì 7 novembre 2012

La sicurezza non é un fattore critico di successo


Perché le aziende non avvertono o non considerano la sicurezza un fattore critico di successo?


Tempo fa insieme a colleghi di un'associazione professionale riflettevamo sulla situazione generale italiana e sulle condizioni relative alla sicurezza sul lavoro.

Riflettevo come la sicurezza sia percepita nel migliore dei casi come un obbligo altrimenti come un fastidioso obbligo e nel peggiore dei casi é considerata una tassa ovvero una spesa di cui non si avverte ritorno o utilità.

Mi sono chiesto: Come mai la sicurezza non é un fattore critico di successo?
Perché la sicurezza sul lavoro non é un elemento con cui l'azienda può distanziare i propri competitor?

Purtroppo oggi la sicurezza dà scarse garanzie di vantaggio competitivo.

Condividiamo tutti, o quasi, che é un obbligo da adempiere e condividiamo tutti, o quasi, che é un obbligo morale come diamo tutti per scontato, o quasi tutti, che dovrebbe essere parte del bagaglio culturale dell'azienda.

Però oggi la sicurezza dà scarse garanzie di vantaggio competitivo.
Oggi molte aziende che investono o spendono ;-) in sicurezza sul lavoro avvertono la presenza di un costo e non di un investimento.
Talvolta perfino inutile.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...