sabato 6 ottobre 2012

Tutti a casa



Alcune considerazioni sui presunti scandali in alcune Giunte Regionali e sul degrado della classe politica in generale.

Penso al Trota e Nicole Minetti in Consiglio Regionale e alle loro qualità personali nascoste, forse troppo nascoste oppure penso a Lusi e Belsito gestori estrosi di fondi di partito penso anche a Penati indagato per giri di mazzette.
Sorvolo su Er Batman.
Rammento la Regione Sicilia solo per ricordare il buco di bilancio di 17 miliardi di euro - diciassette miliardi!

Con un po' di amarezza e imbarazzo non posso che affermare: TUTTI A CASA!
Ormai mancano margini di mediazione e occorre azzerare tutto.
Tutti a casa sapendo di allontanare colpevoli e innocenti, coinvolti ed estranei, cialtroni e competenti, ladri e persone perbene.

E qui nascono grossi problemi.

Innanzi tutto occorre evitare la calata dei barbari, dei nuovi barbari ovvero occorre evitare la sostituzione di un cialtrone e di un ladro con un altro cialtrone e un altro ladro.
Di conseguenza occorre impegnarsi tutti.

Forse la situazione attuale piuttosto penosa é frutto del troppo impegno di pochi e del disimpegno di molti che hanno pensato solo e soltanto al proprio interesse.

La classe politica in genere é lo specchio della società che rappresenta e fino ad oggi in misure e modalità diverse siamo stati tolleranti o conniventi se non fiancheggiatori.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...