venerdì 26 ottobre 2012

Lo scarso coordinamento fra Stato e Regioni

Competenze scoordinate e contrastanti fra Stato e Regioni penalizzano la sicurezza sul lavoro?


Leggo sempre con attenzione i resoconti di seduta della Commissione morti bianche e riguardo alla seduta n. 110 del 09 10 2012 noto 
l'intervento del segretario confederale CISL Fulvio Giacomassi che 

[..] segnala il problema della duplicità delle competenze in materia di tutela della salute e della sicurezza sul lavoro affidate allo Stato e alle Regioni.

Occorre affrontarlo in maniera pragmatica, valorizzando e facendo funzionare meglio i tavoli dove partecipano sia i rappresentanti dello Stato che quelli delle Regioni, a cominciare dal Comitato di coordinamento ex articolo 5 e dalla Commissione consultiva permanente ex articolo 6 del Testo unico.


Anche le parti sociali sono presenti in questi organismi e pronte a fare la loro parte, ma è indispensabile avere un più forte indirizzo e coordinamento a livello centrale di tutte le azioni, essendo inaccettabili delle deroghe a livello locale rispetto alle normative nazionali. [..]


Il segretario Giacomassi raccomanda più coordinamento a livello centrale - Ministero della Salute - e meno deroghe a livello locale - Consigli Regionali.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...