venerdì 5 ottobre 2012

I Comitati Regionali di Coordinamento

In ogni Regione deve essere istituito il Comitato Regionale di Coordinamento CRC come possiamo notare dall'articolo 7 comma 1 D.Lgs. 81/08.

[..] Al fine di realizzare una programmazione coordinata di interventi, nonché uniformità degli stessi ed il necessario raccordo con il [Comitato per l’indirizzo e la valutazione delle politiche attive e per il coordinamento nazionale delle attività di vigilanza in materia di salute e sicurezza sul lavoro] [..] e con la [Commissione consultiva permanente per la salute e sicurezza sul lavoro] [..], presso ogni Regione e Provincia autonoma opera il comitato regionale di coordinamento [..].

Non voglio scadere nella facile e pretestuosa polemica del Tutti questi comitati a cosa servono? però talvolta la domanda corre e ricorre nella mente.
E soprattutto in cosa si differenziano?

Inoltre qual'è la logica di far sedere allo stesso tavolo istituzioni e parti sociali, organi di indirizzo e organi di vigilanza, controllori e controllati?

Soprattutto le associazioni sindacali dei Datori di Lavoro e dei lavoratori cosa c'entrano con organi di indirizzo e di controllo?


Ho difficoltà a capire...

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...