mercoledì 25 aprile 2012

Perchè il miglioramento continuo? - 1


Non capisco la ratio dell'obbligo di indicare il miglioramento continuo come parte essenziale del documento di Valutazione dei Rischi VdR.

Sappiamo che l'articolo 28 comma 2 lettera c del D.Lgs. 81/08 recita
[..] Il documento di [Valutazione dei Rischi] [..] deve [..] contenere il programma delle misure ritenute opportune per garantire il miglioramento nel tempo dei livelli di sicurezza; [..]

Quindi ogni documento di VdR deve contenere ed elencare le misure di miglioramento continuo ed in loro assenza il documento di VdR é incompleto ovvero il Datore di Lavoro é sanzionabile penalmente con un'ammenda da 2.000 a 4.000 euro come da D.Lgs. 81/08.

Non capisco la ratio della norma perchè riferendosi al grafico in figura l'azienda B con livelli di sicurezza alti ma senza apprezzabili miglioramenti é inadempiente rispetto agli obblighi di legge al contrario dell'azienda A che ha livelli di sicurezza più bassi anche se in miglioramento.
Di conseguenza l'azienda B che lavora bene o lavora meglio di A é sanzionabile mentre l'azienda A, che assicura livelli di sicurezza più scarsi rispetto a B, non é sanzionabile.

Questo é un messaggio schizofrenico.

Che fa il legislatore quando scrive le leggi?
A cosa pensa il legislatore quando redige la norma?
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...