venerdì 6 aprile 2012

Emissioni delle sorgenti di CEM

Il 30 aprile 2012 entrano in vigore i limiti di esposizione delle emissioni di sorgenti di CEM nei luoghi di lavoro dopo quattro anni di sospensione dell’entrata in vigore dei limiti suddetti.

Dal 30 Aprile 2012, anzi dal 1 maggio 2012, chi non ha valutato (leggasi misurato) i CEM di tutte le postazioni di lavoro e tutte le fonti di rischio, risulterà inadempiente.

Chi é in presenza di sorgenti di CEM come PC, WiFi, videotelefoni, telefoni cordless, macchine terapeutiche, ricetrasmittenti, cabine elettriche, trasformatori, sistemi anti-taccheggio, metal-detector é tenuto a non superare i valori limite stabiliti dalla normativa.

L'articolo 18 comma 1 del D.Lgs. 81/08 recita
La valutazione [dei rischi] [..] deve riguardare tutti i rischi per la sicurezza e la salute dei lavoratori [..]

...tutti i rischi, ed io mi chiedo.

Le emissioni delle sorgenti dei CEM sono un rischio.
Perchè non sono state misurate e valutate prima?

Oppure le emissioni delle sorgenti dei CEM non sono un rischio.
Quindi perchè misurarle e valutarle adesso?

Occorre verificare qualche passaggio logico.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...