giovedì 19 gennaio 2012

Lettera aperta alla Commissione morti bianche

La lettera aperta inviata alla Commissione morti bianche.

----------------------------------------------------------------
Egregio signor Presidente,
egregi Senatori,

mi chiamo Francesco Cuccuini, sono un operatore della sicurezza che da tempo segue con interesse il lavoro e l'azione di codesta spettabile Commissione attraverso i resoconti presenti sul sito web del Senato.

Seguo i lavori della Commissione, innanzi tutto, come cittadino perchè credo nel necessario e doveroso compito delle Istituzioni di promuovere e salvaguadare la sicurezza sul lavoro.
Seguo i lavori della Commissione anche come operatore della sicurezza che quotidianamente opera negli ambienti di lavoro e nota l'importanza, talvolta l'urgenza, di promuovere, accrescere e garantire livelli adeguati di sicurezza sul lavoro.

Scrivo questa lettera aperta come cittadino e come operatore della sicurezza perchè raccomando che non si abbassi la guardia.
Le statistiche recenti continuano a conteggiare 1000 morti sul lavoro e circa 1 milione di infortuni sul lavoro.

Raccomando inoltre che si intervenga per spezzare la dilagante logica del meglio insicuro che niente.
Risulta sempre più ricorrente fra i lavoratori la logica del preferire il lavoro insicuro al rimanere senza lavoro.

Continuando a seguire la Vostra preziosa azione istituzionale ringrazio per quanto potrete fare e per la Vostra attenzione.

Distinti saluti
Francesco Cuccuini
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...