martedì 4 ottobre 2011

Sicurezza o economicità?

La Commissione parlamentare sulle morti bianche ha un concetto particolare della libera circolazione di persone, beni e capitali nell'Unione Europea.

Dal resoconto sommario della seduta n. 85 del 14 settembre 2011 sembra che la libera concorrenza sia in contrasto con la sicurezza sul lavoro.

Leggiamo il paragrafo.
La sottolineatura é mia:

[..] Un altro tema di cui la Commissione si è a lungo occupata è quello della normativa sugli appalti pubblici, relativamente ai problemi legati al ricorso al massimo ribasso d'asta e al subappalto.

Fermo restando il rispetto delle direttive comunitarie in materia e del principio di libera concorrenza, occorre però garantire anche la sicurezza dei lavoratori, ad esempio favorendo l'aggregazione delle stazioni appaltanti e riducendo il ricorso al criterio del massimo ribasso. [..]

Da quanto letto si evince che l'azienda deve mediare fra il massimo ribasso e la sicurezza sul lavoro dei propri addetti.
O sono sicuro o sono economico!?!

Ma la sicurezza nell'ambiente di lavoro é un vincolo nello svolgimento dell'attività aziendale, non posso prescinderne.
La sicurezza é un vincolo da cui non possiamo prescindere.
E' alla stregua dei versamenti contributivi per gli addetti. Non posso prescinderne.
E' alla stregua dell'utilizzo del computer. Oggi non posso prescinderne.

Se poi i controlli sono inefficaci, permettendo di scegliere fra sicurezza e economicità... é un altro discorso.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...