mercoledì 26 ottobre 2011

L'Italia messa-in-mora dalla UE

La lettera di risposta della UE del 13 ottobre 2011 a Marco Bazzoni dove é informato che [..] il progetto di costituzione in mora é stato approvato dalla Commissione il 29 settembre scorso e che la lettera di costituzione in mora é stata inviata alla Repubblica Italiana il 30 settembre 2011. [..]

L'Italia é in mora rispetto all'Unione Europea.
Ma per cosa?

Leggiamolo:
* la deresponsabilizzazione del datore di lavoro in caso di delega e subdelega;
* la violazione dell'obbligo di disporre di una valutazione dei rischi per la sicurezza e la salute durante il lavoro per i datori di lavoro che occupano fino a 10 lavoratori - tipica perla nostrana;
* la proproga dei termini impartiti per la redazione del documento di valutazione dei rischi per le nuove imprese per modifiche sostanziali apportate ad imprese esistenti;
* la posticipazione dell'obbligo di valutazione del rischio da stress legato al lavoro - il festival del fai da te;
* la posticipazione dell'applicazione della legislazione in materia di protezione della salute sicurezza sul luogo di lavoro per le persone appartenenti a delle cooperative sociali e a delle organizzazioni di volontariato della protezione civile - altra perla nostrana;
* la proproga dei termini per completare l'adeguamento alle disposizioni di prevenzione incendi per le strutture ricettive turistiche-alberghiere con oltre 25 posti letto esistenti in data 9 aprile 1994 - il nostro fiore all'occhiello, tra poco saranno 20 anni.


Per alcuni punti si potrebbe organizzare un convegno...
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...