martedì 18 ottobre 2011

L'aggiornamento della Squadra Antincendio 2

La Circolare del 23 febbraio 2011 dei Vigili del Fuoco sull'aggiornamento [art. 37 comma 9 D.Lgs. 81/08] della Squadra Antincendio definisce i contenuti minimi dell'intervento di aggiornamento senza definire la frequenza di aggiornamento ovvero il periodo di tempo fra i vari interventi di aggiornamento.

Sembra una dimenticanza ma non lo é anzi l'impostazione della Circolare é corretta.

E' corretta perchè il Datore di Lavoro sa, o dovrebbe sapere, quando intervenire, quando scatta la necessità di aggiornamento.
Il Datore di Lavoro conosce, o dovrebbe conoscere, i livelli di rischio in azienda e la preparazione della Squadra Antincendio e da ciò programmare interventi di aggiornamento.

L'approccio della Circolare é improntato all'azione per garantire un risultato, per garantire livelli adeguati di sicurezza.
Quindi il Datore di Lavoro non può aspettare che il legislatore imponga di aggiornare la Squadra Antincendio ogni 6 mesi, ogni 12 mesi o ogni 18 mesi.

Ed in caso di incertezza?
Mostri diligenza, magari rivolgendosi a professionisti competenti e non solo economici.
;-)
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...