lunedì 16 maggio 2011

Ambiente Lavoro 2011

Si é concluso da alcuni giorni Ambiente Lavoro - salone della salute e sicurezza nei luoghi di lavoro, organizzato a Bologna dal 3 al 5 maggio 2011 e giunto alla 13a edizione.

Ho partecipato il 4 maggio ed ho avvertito aria nuova rispetto alla precedente edizione che fu smorta, senza brio e stanca.
Quest'anno é stato diverso.
Si avvertiva la voglia di novità ed elementi nuovi, l'esigenza di prodotti e servizi nuovi. La necessità di un salto qualitativo.

Che la sentenza ThyssenKrupp non abbia influito?

Un altro aspetto che mi ha colpito é stata la presenza di scolaresche in visita al salone. Fin dagli inizi e per molte edizioni erano una costante al salone con la loro presenza rumorosa e allegra mentre nelle ultime edizioni erano in forte calo.

La differenza con le edizioni precedenti si nota anche nella tipologia dei visitatori e di conseguenza degli espositori.

Adesso il visitatore classico é un operatore della sicurezza - RSPP/ASPP, RLS, Medico Competente, consulente, formatore, progettista - un utente che necessita di ulteriori e approfondite informazioni sulle caratteristiche di prodotti e servizi che già conosce e questo elemento ha caratterizzato e mutato la presenza degli espositori.
Ad esempio ho notato che sono spariti i produttori di DPI, i produttori di segnaletica ecc.

Un altro elemento notato é stata la presenza numerosa, forse troppo numerosa, di convegni, seminari, workshop.
Risultava difficile presenziare e seguire ciò che interessava.

Possiamo dire che é stata l'edizione del risveglio, dell'inversione di tendenza (?), della voglia di  nuovo.

L'appuntamento é per ottobre 2012 a Modena ad Ambiente Lavoro Convention.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...