mercoledì 16 febbraio 2011

Le tastiere ricettacolo di batteri



Alcuni giorni fa ho ricevuto una telefonata da un collega RSPP.

Nell'azienda dove opera sono presenti postazioni munite di videoterminali utilizzate da molti operatori e per periodi brevi di alcune ore.
In queste postazioni, le tastiere possono essere ricettacolo di batteri con evidenti rischi specifici relativi a igiene e salute degli operatori.

Solitamente incontriamo postazioni munite di videoterminali con un solo operatore che utilizza sempre la sua tastiera e che, occasionalmente, é utilizzata da altri operatori.

Siamo in presenza di un rischio specifico.
Il rischio é reale ed esiste, non é gravissimo ma esiste.

Gli interventi di prevenzione e protezione possono essere molteplici e svariati.
Abbiamo pensato a una pellicola protettiva ma é brutta per un operatore a contatto col pubblico.
Abbiamo pensato a tastiere personali da collegare a inizio turno e scollegare a fine-turno ma ...giro con la mia tastiera sotto braccio?
Abbiamo pensato a guanti monouso ma in ambienti al pubblico - per ora - é sconveniente.

A seguito dei citati interventi poi occorrono interventi di formazione per gli addetti.
Per non parlare di eventuali controlli periodici con tamponi...

Però il problema esiste ed é reale.
Pensiamo ai possibili colpi-di-tosse, agli starnuti, al tornare dai servizi igienici...

Aggiorno subito le schede del mio modello di Documento di Valutazione dei Rischi.

Che ne dici?

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...